Home Iscriviti Il filtro Associazione Aiuta Davide Notizie Assistenza Cerca Contattaci
COME FUNZIONA
Quando ti colleghi a internet con Davide entra in azione un filtro, che impedisce la visione dei siti contenenti pornografia, violenza e pedofilia.
I siti filtrati sono più di 12.000.000!

COME USARE DAVIDE
Basta iscriversi al servizio in una delle modalità previste: linea normale o ISDN, ADSL o fibra ottica.













Il messaggio di pace del Dalai Lama 15:40 - 17 Dicembre 2007

Molti i cittadini accorsi a sentire il messaggio di pace lanciato dal Dalai Lama, durante la sua giornata torinese.
Ieri, il Dalai Lama, in visita a Torino per il conferimento della cittadinanza onoraria, Ŕ stato accolto da migliaia di cittadini ad ogni appuntamento.

Ha ringraziato per il sostegno a ha invitato tutti gli Italiani a continuare ad appoggiare la lotta per l'autonomia del Tibet.
Dopo aver osservato un minuto di silenzio per il quinto operaio morto della fabbrica ThyssenKrupp ha ripetuto il suo messaggio di pace e non violenza, sottolineando la grande preoccupazione per il rispetto in Cina della libertÓ religiosa e dei diritti umani.
"E' dalle nostre madri che abbiamo imparato la compassione che e' alla base della fratellanza e dell'amore. Credo che dovrebbero esserci piu' leader femminili nel mondo". Ha poi parlato della necessitÓ di un rapporto diverso tra l'uomo e l'ambiente in cui vive. "L'umanitÓ ha bisogno di spiritualitÓ, la sola tecnologia non basta. L'uomo non deve essere schiavo di tecnologia e scienza".
Durante l'incontro all'Auditorium della Rai si Ŕ poi proceduto all'accensione del "cero della pace", da parte dei rappresentanti delle diverse religioni.

Nel pomeriggio Tenzin Gyatso ha ricevuto la cittadinanza onoraria nella Sala Rossa del Comune, fuori da Palazzo Civico una piccola folla lo applaude. Il sindaco di Torino Sergio Chiamparino ha ribadito il sostegno a chi si batte per la libertÓ, i diritti umani e l'indipendenza dei popoli. Il Dalai Lama ha ringraziato precisando che il conferimento della cittadinanza non Ŕ un premio alla sua persona, ma un riconoscimento per tutto il Tibet.


Ultimi 1 commenti su 1 totali
felice
Oggetto: LibertÓ per il Tibet
17/12/2007 ore 16:23
Associazione Davide.it Onlus - Via Emilia, 1 - 10078 Venaria Reale (TO) - Partiva Iva: 08493470010
Copyright ę 2010 Davide.it. Tutti i diritti riservati.